Frutti di Pace

Standard

Cari tutti apriamo l’ordine dei frutti di pace, poichè alcuni di voi ne hanno fatto richiesta. Succo e composta di lamponi sono terminati. Teniamo aperto l’ordine fino a venerdì prossimo, il 18 gennaio. Grazie Antonietta per l’excell. NON scrivete nelle righe gialle!

Sul nostro blog potete trovare la storia interessantissima e anche le foto che Anna e Maria hanno fatto alla fabbrica visitata in Bosnia. L’indirizzo della pagina è https://gassagas.wordpress.com/?s=frutti+di+pace

Il listino per ordinare, clicca sulla scritta rossa

https://docs.google.com/spreadsheets/d/1mCGAKsrHt6f722jsxXzLdnXK1ETGrrbYug-WsiYgAag/edit?usp=sharing

Annunci

Biscotti del dottor Berrino

Standard

Ingredienti:

  • 110 g farina semi integrale
  • 80 g fiocchi d’avena piccoli (o altra farina es. riso)
  • 25 g noci
  • 25 g mandorla
  • 26 g nocciole
  • 100 g latte di mandorle senza zucchero
  • 40 g uvetta
  • 1 mela piccola
  • 1 pera piccola
  • 1a buccia di un limone bio solo il giallo
  • pizzico sale
  • mezza bustina lievito bio

Metti subito a bagno le uvette nell’acqua calda.  In una ciotola metti la farina (ho usato la farina semintegrale siciliana tipo Maiorca che abbiamo comprato con il GAS), non avevo fiocchi ed ho usato la farina di riso, ho versato la maggior parte del latte in un buchino al centro e prima di girarlo ho messo lì un bel cucchiaio di semi di lino macinati perché li dovevo finire. Nel frattempo ho pelato e tritato il limone, ma se hai una buona grattugia, grattugialo. Ho tritato nel tritatutto circa 70 gr. di mandorle perché di solito ho solo quelle; prima che diventassero farina ho aggiunto l’uvetta un po’ strizzata, in modo che si rompa bene e renda il tutto più dolce. Questo è un trucco importante; se usate i fiocchi, tritate loro assieme all’uvetta. A questo punto ho iniziato a mescolare con decisione per amalgamare il tutto, aggiungendo verso la fine due mele piccole grattugiate (pera no perché è troppo acquosa). Non cedere alla tentazione di aggiungere latte perché la mela butta fuori tanto succo e rischi di avere biscotti liquidi. Alla fine metto il lievito. Il lievito per dolci non lo avevo, così ho aggiunto mezzo cucchiaino da caffè di bicarbonato con po’ di succo di limone che serve per attivarlo. Accendi il forno sui 200° e mentre si scalda, stendi sul tavolo un pezzo di carta da forno, e fai tanti mucchietti aiutandoti con due cucchiai da minestra.

Infila la griglia del forno sotto la carta da forno e inforna i biscotti a 180° per venti minuti, controllali alla fine che non si brucino, non so come sia il tuo forno.

Li tiro fuori e li metto a raffreddare sul ripiano di cucina di marmo che ho, ma li giro tutti a pancia sotto.

P.S. puoi fare le modifiche che vuoi; una volta non avevo latte vegetale ed ho usato il kefir autoprodotto.

“Riunione Festaiola”: ricette

Standard
Torta zucca e porri, Cristiana

Quiche di zucca e porri: fai stufare la zucca tagliate a pezzi, porro, olio evo,  dadoVegetale ( io lo faccio con il Bimbi). Fai raffreddare e frulla. Stendi una fantastica pasta brisee  in una teglia da forno. Sbatti 2 uova con 250 gr circa di yogurt bianco magro aggiungi sale q.b., parmigiano,Emmental grattato e provola affumicata tagliata a pezzetti. Aggiungi il frullato di zucca, Mescola e versa sulla brisee’. Inforna a 180 g x circa 45 minuti..



Zuppa di grano saraceno, azuki, porri e lenticchie : Pietro

Grano saraceno, azuki, lenticchie,porro, aglio, dado ROB
in pentola a pressione, soffritto di porri, dado, aglio, poi dentro tutti e acqua. Chiudi, cuoci per 30 min, poi apro metto rosmarino  e olio crudo, richiudo e ricuoci per altri 10. A fine cottura salo, baci da Pietro!


Torta di mele: da Giuliana

Torta di mele

 4 hg di farina , 5/6 amaretti o liquore all’amaretto, 1,5 hg di burro, 1,5 hg di zucchero + 2 cucchiai, 2 tuorli + 1 uovo intero, 1 bustina di lievito, latte q.b., 6 mele golden

Sbucciare le mele, tagliarle a fettine, aggiungere 2 cucchiai di zucchero e lasciarle così per un po’.

Montare il burro a crema con lo zucchero. Aggiungere le uova sbattute, la farina, gli amaretti sbriciolati e il lievito. Se l’impasto fosse troppo consistente, diluire con un po’ di latte. Aggiungere infine le mele: si possono mettere nell’impasto per una torta più umida, in superficie se si vuoleuna torta più soffice. Infornare a 200° per 40’. A fine cottura abbassare la temperatura.

Ordine Fuori Mercato-Rimaflow

Standard

arance, limoni, pecorino, anche le farine!

L’ordine si chiude mercoledì 5 dicembre ore 20. Consegna prevista mercoledì 22. Vi faremo sapere dettagli per la consegna,state vigilanti!

ordinate quello che volete, cercando tra di voi come condividere le cassette.

Il listino QUI